IL PITTORE


(1930). Vive e opera a Nembro (Bergamo).

Negli anni sessanta si dedica professionalmente alla pittura coltivata negli anni giovanili e approfondita negli anni durante le tournée concertistiche. La prima mostra personale viene tenuta a Milano nella storica “GALLERIA Dl VIA DELLA SPIGA“; ne seguirono molte altre in varie città italiane: Bologna, Venezia, Torino, Lecco, Brescia, Firenze, Verona, Roma. All’estero espone al National Museum of Fine Arts della Valletta (Malta), allo Staats und Universitatsbibliothek di Amburgo, alla Ziege Gallery di Monaco di Baviera e alla Gallery 113 di Chicago.

A Bergamo da anni espone periodicamente al Centro Culturale San Bartolomeo. Sue opere fan parte di prestigiose collezioni private e pubbliche, tre opere sono in permanenza acquisite dalla GAMEC (Galleria d’arte moderna e contemporanea) di Bergamo.

Ha partecipato a varie manifestazioni artistiche conseguendo numerosi riconoscimenti e ad importanti rassegne internazionali di pittura, tra le quali “Jeunes artists, aujourd’hui” (Parigi anni ’70) e “La macchina della memoria” immagini da “De Umbris Idearum” di Giordano Bruno (Roma 1984).

Interessante l’esperienza presso l’Ospedale Psichiatrico di Limbiate (Milano) dove, con lo scultore Valerio Miraglia, lavora con i ricoverati a un dipinto di 25 metri, divenuto in seguito mostra itinerante nelle principali città italiane. Promuove in particolari occasioni la manifestazione “ARTE PER…” con esposizione di sue opere, con concerti finalizzati alla promozione e al sostegno della “Lega Italiana per la lotta contra i tumori” e dell’Associazione a tutela dell’infanzia NEPIOS Onlus. È stato promotore nel 1985, con la prestigiosa collaborazione del prof. Francesco Rossi, della grande mostra “PRIMA della PITTURA – ENEA SALMEGGIA” all’Accademia Carrara di Bergamo.

Nel 1990 costituisce a Nembro, con il sostegno indispensabile di Mons. Aldo Nicoli, l’Associazione “AMICI di SANTA MARIA” finalizzata al restauro e al completo recupero della locale quattrocentesca Chiesa di S. Maria in Borgo, ancora oggi meta di appassionati d’arte e storia locale.

Del 2007 è Accademico dell’Ateneo di lettere Scienze e Arti di Bergamo.

SCRITTI E TESTIMONIANZE

Vittorio Feltri, Giulio Carlo Argan, Lino Luzzari, Beppe Viola, Franco Fayez, Franco Cerri, Umberto Zanetti, Paolo Arzano, Ernesto Treccani, Davide Cugini, Trento Longaretti, Franco Passoni, Luigi Tallarico, Marco Lorandi, Gianluigi Trovesi, Claudio Angeleri, Gianni Basso, Claudio Rizzi, Valerio Miraglia, Mario Pezzotta, Bruno Ambrosi, Alfonso Gatto, Giancarlo Fusco, Sandra Angelini, Tino Buazzelli, Mario Radice, Herbert Albrecht, Achille Pace, Barbara Mazzoleni, Attilio Pizzigoni, Luca Citron.

PUBBLICAZIONI

ENCICLOPEDIA UNIVERSALE DELLA PITTURA MODERNA, 9 voll., Seda, Milano 1969
Vittorio Feltri, GIANNI BERGAMELLI, Lubrina, Bergamo 1990
Paolo Arzano e Elena Agosti, CINQUANTA PIÙ TRENTA, Ferrari, Clusone 1995
Attilio Pizzigoni, GIANNI BERGAMELLI, Grafica & Arte, Bergamo 2002
MUSICANTI, Grafica &Arte, Bergamo 2005
Umberto Zanetti, MISTY, 2007
Paolo Arzano, GUARDA CHE LUNA, 2008